guida di viaggiocome organizzare un viaggio fai-da-te

la guida di Mafalda per viaggiatori indipendenti e consapevoli!

1 perchè un viaggio fai da te

(2) scegliere la destinazione

3 documentarsi

4 ricerche e prenotazioni online

5 trovare un volo conveniente

6 scelta dell'alloggio

(5) sicurezza in viaggio

viaggiare fai da te
guida di viaggio organizzare un viaggio in maniera indipendente

(7) Sicurezza in viaggio.

incidente viaggio assicurzione

Sicurezza in viaggio.. questa sconosciuta! quante volte siamo partiti senza l'assicurazione? io l'ho fatto, nei miei primi viaggi, non ci pensavo per niente.

Poi è successo quello di cui sopra.. tre anni fa, al mio terzo giorno di vacanza alle Bahamas, mi sono rotta un piede.. leggi qua la mia storia sei sei interessato >>

Poichè nessuno di noi è intoccabile, quando siamo in viaggio, anche se tutti tendiamo a pernsarlo.. e per stare il più tranquilli possibile, vediamo ciò che si può fare prima e durante il viaggio stesso.

PRIMA DI PARTIRE:

DURANTE IL VIAGGIO:

La polizza assicurativa.

Non bisogna mai tralasciare di aggiungere l'assicurazione personale per il viaggio che si sta per intraprendere. Io ne so qualcosa!!

Tanto, per dire, se non avessi avuto la polizza di viaggio, avrei dovuto sborsare di tasca mia euro 9500 per riprenotare il viaggio di ritorno.

Le polizze si stipulano tranquillamente anche online, e le compagnie assicuratrici offrono pacchetti molto diversi e personalizzati, alcuni tutto compreso, altri separate per le due componeneti fondamentali della polizza che vi serve per un viaggio, e cioè:

  • la copertura in caso di annullamento del viaggio
  • la copertura per le spese mediche ed il bagaglio

ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO.

Copre la cancellazione del vostro viaggio e vi rimborsa le spese sostenute e non rimborsabili, a seguito di eventi quali malattia dell'assicurato o del suo compagno di viaggio, morte e perdita del lavoro. Questa polizza sarebbe auspicabile farla sempre, a meno che non abbiate sostenuto delle spese molto basse (per esempio un volo lowcost), oppure abbiate prenotato tramite delle tariffe rimborsabili o cancellabili senza penali o con penali molto basse (sia per hotel che mezzi di trasporto).

ASSICURAZIONE SANITARIA.

Se viaggiate all'interno dell'Unione Europea dovete sempre portare con voi il tesserino sanitario, ed in genere la polizza medica è superflua quando nel paese che si va a visitare le strutture sanitarie sono buone. Se viaggiate al di fuori dell'EU, invece, io vi consiglio di stipulare sempre una polizza sanitaria, che copra anche le spese di un eventuale rimpatrio con mezzi sanitari. Questo vale soprattutto per i paesi in cui non esistano strutture mediche adeguate, oppure al contrario le strutture mediche sono di prim'ordine ma la cure avrebbero un costo altissimo da sostenere per un privato (per esempio gli Stati Uniti).

CASI PARTICOLARI.

NAZIONI E STATI: Per alcuni Stati, molte compagnie assicuratrici non offrono nessuna copertura. Se volete una polizza per Cuba, per esempio, potete rivolgervi ad ERV ITALIA, ma la maggior parte delle altre compagnie esclude questo paese dalle proprie coperture.

CASE VACANZA DI PRIVATI: alcune compagnie assicuratrici hanno iniziato ad offrire pacchetti personalizzati per questo tipo di locazione turistica, che sta diventando molto popolare. Molte polizze "classiche", infatti, non sempre coprono le case vacanza, o sono molto ambigui a riguardo, ma solo le prenotazioni effettuate presso strutture alberghiere.

MALATTIE PREESISTENTI: quasi nessuna polizza le copre, consultate bene le condizioni di polizza a riguardo prima di firmare.

Vediamo alcuni esempi di compagnie assicuratrici e cosa offrono:

ALLIANZ GLOBAL ASSISTANCE (ex Mondial Assistance) : offre pacchetti personalizzati, annullamento viaggio, viaggi lunghi, assicurazioni speciali per studenti e per chi viaggia per lavoro oppure si muove con la propria auto o per mare. Per gli Stati Uniti offre polizze con massimale illimitato e pagamento diretto delle spese mediche.

COLUMBUS: offre polizze complete annullamento+spese mediche, assicurazioni speciali per gli sportivi, e polizze per gli infortuni in volo. I massimali non sono tra i più alti ma c'è la possibilità di pagare un po' di più ed annullare la franchigia.

AIG TRAVEL GUARD: come Columbus, fa parte del gruppo assicurativo AIG, offre pacchetti all-inclusive, anche annuali multiviaggio oppure annuali viaggio singolo (per chi parte e si prende un anno sabbatico, per esemoio) e con massimali di spesa medica fino a 20 milioni di euro, pagamento diretto delle spese mediche ospedaliere. Si può comporre il proprio pacchetto assicurativo scegliendo tra 3 formule: Argento, Oro, Platino; è possibile assicurare anche gli sport invernali. Offre coperture assicurative anche a persone con + di 85 anni di età.

EUROPASSISTANCE: con Europassistance si può scegliere tra la formula Viaggio Singolo (viaggi fino a 60 giorni) oppure Multiviaggio annuale. Anche con questa compagnia si può scegliere fra diversi livelli di copertura: Standard, Silver e Gold; il massimale per le spese mediche sostenute arriva al max a 500mila euro (1 milione di euro nel caso di USA e Canada) con la copertura Gold, l'Assistenza alla persona (rimpatrio sanitario, consulenza medica, anticipo spese di prima necessità etc.) è a parte ed è sempre compresa, indipendentemente dal massimale.

Durante il mio recente viaggio alle Bahamas (aprile 2014), sono rimasta vittima di un infortunio, ero assicurata con la polizza TRAVEL GUARD Platino ed ho dovuto (per la prima volta in vita mia) utilizzare l'assicurazione per il mio rientro anticipato in Italia e le cure mediche, leggi la storia dell'infortunio in questo articolo. Leggi l'articolo con la mia esperienza con questa assicurazione >>

VIAGGISICURI : polizze speciali per famiglie (pagano solo i primi 3 componenti della famiglia), per viaggi di lavoro, vacanza o business. Inoltre le Polizze Più integrano quelle minime sanitarie se ne avete già stipulata una con un tour operator.

ERV ITALIA; offre vari tipi di polizze, tra cui anche quella personalizzata per assicurare le case vacanza (tipo Homeaway, Airbnb etc), polize speciali per viaggi di nozze, soggiorni lunghi per chi studia o vive all'estero, sola cancellazione di prenotazioni hotel. Assicura persone fino a 90 anni di età, e copre anche le malattie preesistenti.

WORLDNOMADS: assicurazione viaggio pensata appositamente per viaggiatori avventurosi ed indipendenti, che viaggiano anche per lunghi periodi. Vengono assicurati oggetti di valore come dispositivi digitali e macchine fotografiche.

AXA Travel Assistance offre polizze per viaggio singolo o di durata annuale, con pagamento diretto delle spese mediche. Si può scegliere fra diversi livelli di copertura e massimale, con la possibilità di inserire l'opzione dell'annullamento.

Variabili importanti da valutare nel richiedere un preventivo di una polizza viaggi:

  1. i massimali che vengono offerti se si viaggia in paesi in cui le spese mediche da affrontare in caso di malattia potrebbero essere molto elevate (Esempio: Stati Uniti d'America) è meglio avere una polizza con massimale illimitato. Stessa cosa dicasi per viaggi con un costo molto elevato nel caso della polizza annullamento.
  2. la data entro cui è necessario stipulare la polizza rispetto alla data di inizio del viaggio e/o rispetto alla data di prenotazione del viaggio: con alcune compagnie è necessario effetuare la stipula entro pochi giorni dalla prenotazione del viaggio, con altre invece non ci sono limiti di tempo... insomma ci sono casistiche molto diverse!
  3. l'eventuale copertura o meno di malattie preesistenti nel caso dell'assicurazione sanitaria.
  4. l'eventuale pagamento diretto delle spese mediche. Ciò significa che in alcuni casi il sottoscrittore della polizza dovrà anticipare il costo delle spese mediche, che in seguito la compagnia assicurativa rimborserà; in altri invece, la compagnia assicurativa si fa carico del pagamento diretto delle spese mediche sostenute. Questa ultima opzione è particolarmente vantaggiosa in caso di ricoveri ospedalieri e spese mediche elevate, soprattutto in paesi come gli Stati Uniti in cui anche fare una semplice lastra al pronto soccorso può costare migliaia di dollari.

Allianz Global Assistance

Allianz Global Assistance (ex Mondial Assistance) offre sicuramente una delle più care ma anche più complete polizze di viaggio (e non solo per i viaggi, noi l'abbiamo stipulata anche per la nostra abitazione e per la RCA imbarcazioni a motore). Ecco alcune tipologie di assicurazione:

TRAVEL CARE per viaggiare in Italia ed all'estero. Polizza di copertura sanitaria acquistabile per viaggi della durata fino a 45 giorni, con pagamento diretto delle spese mediche e - negli Stati Uniti e Canada - massimale spese mediche illimitato. Premio a partire da euro 15.

TRAVEL CANCEL la polizza per chi desidera solo l'annullamento del viaggio, da stipulare entro 21 giorni prima della partenza.

TRAVEL LONG STAY per viaggi della durata fino a 100 giorni e pagamento diretto delle spese mediche.

Consulta il sito Allianz per conoscere tutta l'offerta di assicurazioni di viaggio nei dettagli >>

ERV ITALIA Assicurazioni

Erv Italia offre una vasta gamma di garanzie anche particolari per chi viaggia, tipo quella per le CASE VACANZA, oppure lo STORNOHOTEL ed il VIAGGIOLUNGO, ideali per chi viaggia per lugnhi periodi di tempo oppure si trova all'estero per studio o lavoro. Inoltre offre anche le polizze viaggio per CUBA e polizze speciali per Viaggi di Nozze.

Assicurazione Speciale Case Vacanza con ERV >>

assicurazione case vacanza erv

Consulta tutta la gamma di polizze ERV >>


Richiedete un preventivo gratuito online anche alle assicurazioni di viaggio:

TRAVELGUARD >>

ALLIANZ GLOBAL ASSISTANCE>>

COLUMBUS DIRECT ASSICURAZIONI >>

VIAGGISICURI >>

EUROPASSISTANCE >>

AXA TRAVEL INSURANCE >>

ERV ITALIA ASSICURAZIONI VIAGGIO >>

WORLDNOMADS >>

Segnalare il proprio viaggio prima di partire.

Il sito del Ministero degli Esteri italiano di cui ho gia' parlato nella sezione DOCUMENTARSI offre anche un servizio di registrazione per i cittadini italiani che si recano all'estero e che permette di segnalare il proprio itinerario di viaggio. Registrarsi e fare la propria segnalazione è importante soprattutto per i viaggiatori individuali e fai-da-te, tutti gli altri non ne hanno bisogno perchè sono già presenti nelle liste dei tour operator del viaggio al quale prendono parte.

All'atto della segnalazione del proprio viaggio verrà richiesto di indicare il proprio itinerario, i recapiti telefonici ed indirizzi presso cui si soggiornerà, oltre ad orari e numeri dei voli o altre indicazioni sui mezzi di trasporto che utilizzeremo. Questa registrazione risultera' utile in caso di allerta di qualsiasi tipo (emergenze sanitarie, terremoti, disastri ambientali ecc) che si dovesse verificare nel paese o nella regione in cui ci si trova, permette infatti al Ministero degli Esteri di essere informato sulla nostra presenza in quella zona e di mettersi più tempestivamente in contatto con noi.

Dove Siamo Nel MondoQuesto servizio si chiama:

DOVE SIAMO NEL MONDO

clicca sul banner qui a fianco per essere reindirizzato alla pagina dedicata in cui potrai registrare gratuitamente il tuo viaggio.

 

Precauzioni sanitarie.

Anche per le precauzioni sanitarie è bene consultare il sito del Ministero degli Esteri, che è in grado di riportare sia le precauzioni ordinarie (vaccinazioni richieste, zone a rischio del paese) sia le eventuali emergenze in corso che possono inserire il paese nella lista di quelli sconsigliati al viaggio. è bene ricordare comunque alcune regole fondamentali:

  1. effettuare nei tempi previsti tutte le vaccinazioni obbligatorie prima di partire, alcune possono richiedere anche diversi mesi di anticipo;
  2. in linea generale, bere acqua in bottiglia e non quella del rubinetto;
  3. proteggersi con indumenti adatti, repellenti per insetti e creme protettive per il sole nei paesi tropicali;
  4. portare con se' i farmaci utilizzati abitualmente ed un piccolo pronto soccorso composto da un antipiretico, un antimicrobico, un disinfettante; la melatonina può essere utile in caso di molte ore di fuso orario da smaltire;
  5. se si affrontano fusi orari e forti escursioni termiche, il nostro organismo ha bisogno di un tempo di adattamento minimo a queste variazioni, prendersi il tempo per consentire al nostro organismo di adattarsi alle nuove condizioni.
Diritti dei passeggeri.

Ricordatevi che se il Ministero degli Esteri sconsiglia viaggi in un determinato paese a causa di improvvise emergenze, il tour operator o la compagnia aerea devono offrirvi precise garanzie, quali il rimborso del biglietto, o la proposta di un'altra destinazione o di un'altra data.

Consulta in proposito i documenti ufficiali della Commissione Europa per i Diritti dei Passeggeri >>

Scarica qui la tua copia in pdf della Carta dei Diritti dei Passeggeri >>


Ti sono state utili queste informazioni? condividile con i tuoi amici!

 

 

 

 

TROVAMI ANCHE SUI SOCIAL

chi e mafalda I miei viaggi

Il posto del mio cuore...

Nuova Caledonia, il viaggio di una vita >>

I contenuti più recenti:

NEW! Diario di Viaggio Florida on the Road >>


Articoli sul tema sicurezza, e viaggia fai da te

diari di viaggio racconti di viaggio

diario di viaggio florida on the roaddiario di viaggio scoziadiario di viaggio costa azzurra provenza diario di viaggio abaco bahamas viaggio itinerante tra Francia e Spagna on the road TIVOLI Exuma, Bahamas MIAMI nuova caledonia racconto di viaggio Milano Colonia, Gernmania Aquitania e BordeauxPaesi Baschi Costa Brava RACCONTO MARTINICA RACCONTO WEEKNED A PARIGI MARTINICA SEYCHELLES MAR ROSSO MAURITIUS CANARIE MARIE GALANTE GUADALUPA GUADALUPA REPUBBLICA DOMINICANA ZOOSAFARIDANIMARCA Spagna e Portogallo

Resta aggiornato, iscriviti alla Newsletter!

* campi obbligatori